I Nomi degli Alberi


Una pagina dedicata ai nomi degli Alberi!  Si comincia con alcune specie, e spero di ampliarne il numero con il tempo.

Ogni specie di albero ha molti nomi. Innanzitutto c’è il nome scientifico, che permette di identificare inequivocabilmente ogni specie in ogni luogo del pianeta. Il sistema classificatorio delle piante, e la conseguente attribuzione del nome, è dovuto al naturalista e medico svedese Carl Linnaeus (1707 – 1778), che lo elaborò per tutti gli esseri viventi, e lo espose per quanto riguarda le piante in “Species Plantarum”, pubblicato nel 1753. Il nome scientifico è composto da due parole in lingua latina: la prima indica il Genere; la seconda la Specie. (Tecnicamente, si scrivono in carattere corsivo, con l’iniziale della prima parola maiuscola). Ci sono poi i nomi comuni, spesso diversi nelle varie lingue (nel senso che non sono traduzioni di un nome unico), e che talvolta nell’ambito della stessa lingua hanno alcuni sinonimi, magari anche solo di uso locale. Anche i castagni ed i pini che vivono vicino a casa mia hanno il loro bel nome individuale, da me dato, ma non credo che questo sia molto comune, e neanche pertinente. Sicuramente un mondo affascinante, quello dei nomi delle piante. Alcuni radicano in antichi miti e leggende, altri  ricordano una fattezza od una caratteristica particolare dei fiori o delle foglie, od ancora una proprietà legata ad una qualche parte della pianta. Ci sono alberi che hanno nomi anonimi, altri nomi onorano invece la memoria di famosi naturalisti e botanici. Spesso l’etimologia resta indecifrabile.

La pagina è costituita a blocchi, ognuno riguarda un singolo genere, ed alcune delle specie che lo compongono (le più conosciute, e/o quelle che fanno parte della flora italiana). Il nome in rosso all’inizio di ogni blocco, è il nome con cui è più conosciuto l'albero (o gli alberi) in questione, che può essere il nome comune od il nome scientifico, del genere o della/e specie. Nelle prime 2 colonne sono riportati nome comune e nome scientifico del genere; il nome comune manca dove quello scientifico non ha un corrispondente in italiano (come avviene spesso per i generi di origine esotica). Nelle due successive colonne, su righe sfalsate, il nome comune e quello scientifico della specie (o delle specie). Nell’ultima colonna infine, è riportata l’origine del nome, in corrispondenza delle varie righe, in modo da evidenziare le differenze etimologiche, tra genere/specie e comune/scientifico. Sotto questa parte, i nomi in inglese, tedesco, francese e spagnolo. Complicato a spiegarsi, spero più semplice ed interessante a leggersi!

Abete
Nome comune Genere
Nome scientifico Genere
Nome comune Specie
Nome scientifico Specie
Origine del nome
Abete
Abies


Probabilmente dal latino ab ire, ovvero allontanarsi (dal suolo), ad indicare le elevate altezze raggiunte dai suoi individui.

Abete bianco
Abies alba
Alba, ovvero bianco, si riferisce al colore bianco argentato delle due linee stomatifere che si trovano nella pagina inferiore degli aghi.


Abete di Grecia
Abies cephalonica
Dall’isola greca di Cefalonia, nel Mar Ionio.


Abete dei Nebrodi
Abies nebrodensis
Questo rarissimo abete, endemismo siciliano in pericolo di estinzione, deriva il suo nome dalla catena montuosa dei Nebrodi, luogo, insieme ai monti delle Madonie, di origine della specie.


Abete del Caucaso
Abies nordmanniana
Dal biologo  finlandese Alexander von Nordmann (1803 – 1866). Molti chiamano erroneamente questo albero Abies normandiana. Peccato che in Normandia non cresca, e che il Caucaso, sua zona di origine, disti dalla Normandia qualche migliaio di chilometri!


Abete di Spagna
Abies pinsapo
Pinsapo, nome dato in Spagna alla specie, ha origine incerta. E’ parola composta da Pino, e da una seconda parte a cui vengono attribuiti vari significati: sappus, che significherebbe abete (in analogia con il nome francese dell’abete, sapin, forse di origine gallica) oppure sapo, che starebbe per sapone (si pensa che dalla corteccia del pinsapo si estraesse una sostanza usata come tale), od ancora zupp, che in arabo significherebbe fallo. 
Italiano o Nome Scientifico
Abete bianco European Silver Fir, White Fir Silbertanne, Weisstanne Sapin Commun, Sapin Argentè Abeto, Pinabete
Abies cephalonica Grecian Fir, Greek Fir Griechische Tanne Sapin de Céphalonie Abeto de Cefalonia
Abies nordmanniana Nordmann's Fir, Cucasian Fir Nodmanns Tanne Sapin de Nordmann, Sapin de Crimée, Sapin du Caucase Abeto del Caucaso, Abeto de Nordmann
Abies pinsapo Spanish Fir, Pinsapo Spanische Tanne Sapin pinsapo, Sapin d'Espagne, Pinsapo Pinsapo, Pino pinsapo


Araucaria
Nome comune Genere
Nome scientifico Genere
Nome comune Specie
Nome scientifico Specie
Origine del nome
Araucaria
Deriva da Araucania, il nome che i conquistadores spagnoli dettero alla regione dove cresce spontanea A. araucana, sulle Ande meridionali del Cile e dell’ Argentina.
Araucaria
Araucaria araucana
Gli spagnoli battezzarono come Araucanos gli abitanti dell’Araucania, nome poco apprezzato dai nativi, che chiamavano se stessi Mapuche. All’epoca delle conquiste  in centro e sud America, i Mapuche furono uno dei pochi popoli che gli spagnoli non riuscirono mai a sottomettere.
Italiano o Nome Scientifico
Araucaria araucana
Monkey Puzzle, Chile Pine
Andentanne, Chileniske Araukarie
Araucaria du Chili
Pehuén, Araucaria, Araucaria de Chile, Piño nero, Pino araucaria


Albero di Giuda
Nome comune Genere
Nome scientifico Genere
Nome comune Specie
Nome scientifico Specie
Origine del nome

Cercis


Dal greco antico Kerkis (spola), poiché la forma dei fiori ricorda gli attrezzi fusiformi in legno utilizzati per avvolgere il filo nella tessitura. 

Albero di Giuda
Cercis siliquastrum
Tradizione vuole che ad un albero di C. siliquastrum si sia impiccato Giuda, dopo aver tradito Gesù Cristo. Secondo un’altra versione, fu sotto uno di questi alberi che Giuda baciò Gesù, perpetrando così il suo tradimento. Il povero Cercis non deve però rattristarsi troppo, perché questo disonore nella storia è stato attribuito a diverse altre specie. Un’altra ipotesi fa risalire il nome ad una contrazione della parola Giudea (come suggerisce il nome francese, Albero della Giudea), una delle aree di cui è nativa la specie.
Siliquastrum fa riferimento al tipo di frutto, che in botanica è chiamato Siliqua.
Italiano o Nome Scientifico
Albero di Giuda Judas Tree Gewöhnlicher Judasbaum Arbre de Judée Arbol de Judas, Arbol del Amor, Ciclamor


Baobab
Nome comune Genere
Nome scientifico Genere
Nome comune Specie
Nome scientifico Specie
Origine del nome
Adansonia
Michel Adanson (1727 – 1806), naturalista francese di origine scozzese, fu il primo a descrivere dettagliatamente il Baobab, poco dopo il 1750, durante un suo soggiorno in Senegal. Linneo dette alla pianta il nome di Adansonia digitata, in suo onore. Curiosamente Adanson, che contestava il sistema classificatorio di Linneo e che aveva elaborato un suo sistema, peraltro mai pubblicato, non rimase molto contento dell’attribuzione. Comprensibile!
Baobab
Adansonia digitata
Baobab deriverebbe da bu hobab, ovvero “frutto dai molti semi”, appellativo dato nel ‘500 ai frutti di questa specie venduti nel mercato del Cairo. Il genere Adansonia è in realtà formato da 8 specie distinte, ma la specie più conosciuta, capofila del nome collettivo baobab, è questa. Digitata (= dotata di dita) è riferita alle foglie disposte a gruppi di cinque, che ricordano la forma di una mano.
Italiano o Nome Scientifico
Baobab
Baobab
Baobab
Baobab
Baobab


Carpino
Nome comune Genere
Nome scientifico Genere
Nome comune Specie
Nome scientifico Specie
Origine del nome
Carpino
Carpinus
Ostrya


Già in uso nell’antica Roma, Carpinus deriverebbe dai termini celtici Car (legno) e Pen (testa), ovvero legno adatto a fare gioghi per buoi. Secondo un’altra ipotesi, il nome trae origine dalla radice indo – germanica  kerp, ovvero tagliare, con allusione al margine finemente seghettato delle foglie.

Ostrya è il nome con cui lo scrittore latino Plinio indica gli alberi con legname duro e pesante, quale appunto quello dei carpini. 

Carpino bianco
Carpinus betulus
Betulus allude alla somiglianza delle foglie con quelle della Betulla. Gli aggettivi bianco e nero che distinguono le due specie nel nome comune, sono difficilmente attribuibili. L’unica opposizione cromatica assomigliante sta nella corteccia, biancastra per il C. bianco, e scura, ma non certo nera, per il C. nero.


Carpino nero
Ostrya carpinifolia
A sua volta, carpinifolia sottolinea la somiglianza delle foglie con quelle del C. Bianco. Nei nomi inglese, tedesco e francese appare la parola luppolo, a ricordare la somiglianza dei frutti di questa specie con quelli del luppolo.
Italiano o Nome Scientifico
Carpino bianco
Common Hornbeam
Hainbuche
Charme Commun
Carpe, Charmilla, Abedulillo, Olmedilla
Carpino nero European Hop, Hornbeam Hopfenbuche Charme Houblon Carpe Negro


Castagno
Nome comune Genere
Nome scientifico Genere
Nome comune Specie
Nome scientifico Specie
Origine del nome
Castagno 
Castanea


Castanea era già utilizzato dai romani per indicare sia la pianta che il suo frutto. La sua origine è sconosciuta. 

Castagno
Castanea sativa
Il termine sativa (coltivato) si riferisce al fatto che il Castagno, sebbene albero della foresta, è allevato con tecniche tipiche della frutticoltura, anche se meno intensive.
Italiano o Nome Scientifico
Castagno Sweet Chestnut Edelkastanie, Esskastanie Châtaignier Castaño


Cipresso
Nome comune Genere
Nome scientifico Genere
Nome comune Specie
Nome scientifico Specie
Origine del nome
Cipresso
Cupressus
Da Cyparissus (Kuparissos in greco), giovane che fu trasformato dal dio Apollo in albero, in seguito alla sua richiesta di  poter piangere per l’eternità la morte dell’amato cervo, da lui stesso involontariamente ucciso durante una battuta di caccia.
Cipresso comune
Cupressus sempervirens
Sempervirens = sempreverde, come le foglie  del Cipresso
Italiano o Nome Scientifico
Cipresso comune
Italian Cypress
Italienische Zypresse
Cyprès d’Italie
Ciprés


Faggio
Nome comune Genere
Nome scientifico Genere
Nome comune Specie
Nome scientifico Specie
Origine del nome
Faggio
Fagus
Dal greco fagein (mangiare) ad indicare il carattere commestibile del frutto, la faggiola. Anche se non ha un sapore proprio esaltante.
Faggio
Fagus sylvatica
Sylvatica = selvatico, della selva. Il nome inglese e tedesco,  simile a book e das Buch (libro), ricordano l’antico uso della corteccia come carta per scrivere.
Italiano o Nome Scientifico
Faggio Beech Buche Hêtre Haya


Nocciolo
Nome comune Genere
Nome scientifico Genere
Nome comune Specie
Nome scientifico Specie
Origine del nome
Corylus
Corylus deriva dal latino keris, che significa casco, e fa riferimento alla cupola verdastra che avvolge strettamente parte del frutto.
Nocciolo
Corylus avellana
Nocciolo viene fatto derivare dal latino nuculeus o nucula, diminuitivo di nux, noce, ovvero Albero delle piccole noci. Il nome specifico avellana ricorda la città di Avellino, al centro di una delle aree di maggiore diffusione della specie.
Italiano o Nome Scientifico
 
 
 
 
Nocciolo
Hazel
Gemeine Hasel
Noisetier
Avellano


Pino
Nome comune Genere
Nome scientifico Genere
Nome comune Specie
Nome scientifico Specie
Origine del nome
Pino 
Pinus


Il nome Pinus era già in uso presso gli antichi Romani. Deriva dalla radice Pi, comune alle lingue indo – europee (da cui ad esempio deriva il latino pix, ovvero pece), radice che si può collegare più o meno direttamente a resina, composto di cui sono particolarmente ricche le specie del genere.

Cembro, Cirmolo
Pinus cembra
L’origine del nome Cembro, così come della forma dialettale Cirmolo, è sconosciuta. Probabilmente di origine prelatina. Su Internet si sprecano gli strafalcioni interpretativi.


Pino d’Aleppo, Pino di Gerusalemme
Pinus halepensis
Le città mediorentiali Aleppo (Siria) e Gerusalemme, rappresentano alcune delle zone di indigenato della specie, da cui il nome.


Pino loricato
Pinus leucodermis
Loricato deriva da lorica, che era la corrazza utilizzata dalla fanteria e dalla cavalleria della antica Roma, fatta in cuoio e rivestita da squame metalliche o di corno, e la cui forma è simile alle scaglie della corteccia di questo Pino. Anche leucodermis (a pelle bianca) si riferisce alla corteccia, indicandone il colore tendenzialmente biancastro. Curioso il nome tedesco Panzerkiefer, letteralmente “Pino carrarmato”.


Pino mugo
Pinus mughus
Nome di origine prelatina dall’etimologia sconosciuta.


Pino nero
Pinus nigra
Dal colore nero – brunastro della faccia inferiore delle squame dei coni (le strutture che nelle conifere contengono i semi).


Pino marittimo, Pinastro
Pinus pinaster
Marittimo è riferito all’habitat della specie, situato per l’appunto lungo le coste, insieme al P. domestico ed al P. d’Aleppo.


Pino domestico, Pino italico, Pino a ombrello
Pinus pinea
Domestico poiché coltivato per la produzione dei pinoli. Italico in quanto molto diffuso in Italia. A ombrello per rappresentare l’inconfondibile profilo della chioma degli alberi adulti, che ricorda un ombrello.


Pino silvestre
Pinus silvestris
Silvestris = selvatico, della selva.
Italiano o Nome Scientifico  
Cembro Arolla Pine, Cembran Pine, Swiss stone Pine Zirbelkiefer Pin Cembro. Arolle, Auvier, Alvier Pino Cembro
Pino d’Aleppo Aleppo Pine Aleppokiefer Pin d’ Alep, Pin de Jérusalem Pino Carrasco, Pino de Alepo
Pino domestico Stone Pine, Italian stone Pine Pinie Pin pinier, Pin pignon, Pin parasol Pino piñonero, Pino Doncel, Pino Real
Pino loricato Bosnian Pine, Palebark Heldreich Pine Panzerkiefer
Pino marittimo Maritime Pine, Cluster Pine, Seaside Pine, Pinaster Seestrandkiefer Pin Maritime, Pin des Landes, Pin de Bordeaux Pino rodeno, Pino Resinero, Pino Maritimo
Pino mugo Dwarf mountain Pine Bergkiefer, Bergföhre Pin à Crochets, Pin à Mugho Pino Negro, Pino Moro
Pino nero Black Pine, Austrian Pine Schwarzkiefer Pin Noir d'Autriche Pino Salgareño, Pino Negro de Austria
Pino silvestre Scots pine, Riga pine Gemeinekiefer Pin Sylvestre, Pin Commun Pino Silvestre, Pino Valsaín


Robinia
Nome comune Genere
Nome scientifico Genere
Nome comune Specie
Nome scientifico Specie
Origine del nome

Robinia


In onore del botanico francese Jean Robin (1550 – 1629), giardiniere e speziale reale presso i re Enrico III, Enrico IV e Luigi XIII, che per primo introdusse la Robinia in Europa, negli ultimi anni del 1500. Un esemplare piantato non lontano da Notre Dame da suo figlio Vespasien nel 1601, è ancora vivo ed è la Robinia più vecchia d’Europa, nonchè l’albero più vecchio di Parigi.

Robinia, Acacia, Cascia (in Toscana)
Robinia pseudoacacia
Sia il nome volgare Acacia, che quello scientifico pseudoacacia, ricordano una qualche somiglianza (le foglie composte, la presenza di spine) di questa specie con quelle del genere Acacia.
Italiano o Nome Scientifico  
Robinia Locust Tree Robinie, Falsche Akazie Robinier Faux-Acacia Falsa acacia, Pan y quesillo


Sequoia
Nome comune Genere
Nome scientifico Genere
Nome comune Specie
Nome scientifico Specie
Origine del nome
Sequoia
Sequoiadendron
Sequoiah, conosciuto anche come George Gist (1770 - 1843), di padre tedesco e madre Cherokee, è ricordato per avere dato forma scritta alla lingua dei Nativi Cherokee. Dopo aver cercato di unificare i gruppi tribali della nazione Cherokee intorno ad una lingua comune (fondò anche un giornale) morì esule in Messico.
Sequoia
Sequoiadendron giganteum
In italiano, ma anche in quasi tutte le lingue, con il nome Sequoia si indicano due specie distinte, a lato indicate. Negli USA è però questa che mantiene il nome di Sequoia (Giant Sequoia). E’ la specie con gli alberi di maggiore volume e peso del pianeta, ed a questo fa riferimento il nome specifico giganteum (gigante)
Sequoia
Sequoia sempervirens
Chiamata negli USA Coast Redwood, e la specie con gli individui più alti del Pianeta. Sempervirens indica il carattere sempreverde del fogliame-
Italiano o Nome Scientifico
Sequoiadendron giganteum
Giant Sequoia, Bigtree, Mammoth tree, Sierra Redwood
Riesenmammutbaum
Arbre Mammouth, Séquoia Géant
Secuoia Gigante, Arbol del Mammut
Sequoia sempervirens Coast Redwood, California Redwood, Giant Redwood Kaliforniaholz Séquoia Géant de Californie, Séquoia à feuilles d’If Secuoia, Pino Colorado, Arbol Rojo


Tasso
Nome comune Genere
Nome scientifico Genere
Nome comune Specie
Nome scientifico Specie
Origine del nome
Tasso
Taxus
Dal greco toxon (arco) o dal latino taxus (lancia). Per millenni il resistente ed elastico legno di Tasso fu infatti impiegato per costruire archi, frecce e lance.
Tasso, Albero della Morte
Taxus baccata
Albero della Morte si riferisce al fatto che tutte le parti della pianta sono velenose (ad eccezione della parte carnosa del frutto), addirittura mortali per gli equini, oltre all’uso del suo legno per produrre armi.
Il nome baccata si riferisce al frutto, che assomiglia ad una bacca (in realtà si tratta di un arillo).
Italiano o Nome Scientifico
Tasso
Yew, Canadian Yew Tree
Eide
If
Tejo


3 commenti:

  1. Sarebbe perfetto con qualche foto e qualche albero comune in più come la betulla, l'acero, il tiglio, il pioppo.

    RispondiElimina
  2. Bel lavoro!É vero però,con le foto degli alberi sarebbe fantastico, magari anche delle foglie...Dani

    RispondiElimina